Seleziona una pagina

Ingredienti Pasta alla Carbonara

  • 350 gr. spaghetti
  • 120 gr. guanciale
  • 5 tuorli d’uovo 
  • 30 gr. pecorino romano grattugiato
  • 20 gr. parmigiano reggiano (o grana padano) grattugiato
  • sale e pepe

Caratteristiche del piatto

  • Livello di difficoltà: Basso
  • Durata preparazione: 20 min. circa
  • Serve: 4 persone

Da non dimenticare!

Guanciale o Pancetta | Plazuela Cagliari

Guanciale o Pancetta

La questione nasce soprattutto all’estero, dove può essere difficile (o impossibile) procurarsi il guanciale. Se vivete in Italia, non ci sono attenuanti. Si usa il guanciale!

Controllare il Sale | Plazuela Cagliari

Attenzione al Sale!

Guanciale, parmigiano reggiano e grana padano sono tutti ingredienti salati, tenetene conto quando salate il condimento e l’acqua di cottura della pasta

Cottura | Plazuela Cagliari

Condire Fuori dai Fuochi

Una volta scolata, condite la pasta ed amalgamatela in una ciotola fredda, non nella pentola di cottura e assolutamente mai sul fornello caldo

Niente Ulteriori Grassi | Plazuela Cagliari

Né Burro né Olio

L’unico grasso che useremo sarà quello che il guanciale rilascerà durante la cottura. Assolutamente da evitare ogni altra aggiunta: né olio né burro

Niente Panna | Plazuela Cagliari

Niente Panna!

Pessima abitudine dei ristoranti all’estero. Per andare incontro ai gusti degli altri paesi e per “barare” sulla preparazione cremosa. Niente panna o altri composti cremosi!

Formaggi per la Carbonara | Plazuela Cagliari

I Formaggi

Il pecorino è importantissimo, non solo contribuisce all’aroma caratteristico, ma ne rende il gusto deciso. Parmigiano o grana a scelta a seconda dei gusti.

Fasi della preparazione della Pasta alla Carbonara

  1. mettete l’acqua a bollire
  2. separate 5 tuorli d’uovo dall’albume (uno per persona più uno per la “pentola”) e metteteli in un recipiente abbastanza capiente per contenere la pasta cotta
  3. eliminate ogni traccia d’albume e della “membrana” che contiene il tuorlo (aiutandovi con una forchettina e un cucchiaino)
  4. unite il pecorino romano e il formaggio che avete scelto tra il parmigiano reggiano e il grana padano
  5. mescolate gentilmente i tuorli e i formaggi, fino ad ottenere un impasto cremoso
  6. aggiungete sale e pepe a vostro gusto, ma ricordate che il pecorino, il parmigiano, il grana e il guanciale sono salati, quindi dovrete tenerne conto per bilanciare la sapidità del piatto
  7. affettate il guanciale in striscioline spesse circa mezzo cm. e lunghe circa 4 cm. Mettetelo a soffriggere a fiamma media, senza aggiungere olio o burro; il guanciale soffriggerà nel suo grasso. Fate soffriggere finché sarà ben dorato e croccante, ma evitate di bruciarlo. Una volta pronto, trasferitelo in un contenitore freddo e lasciatelo raffreddare
  8. come l’acqua bolle, aggiungete il sale e quindi gli spaghetti. A circa metà cottura, mettete da parte mezzo bicchiere d’acqua di cottura da aggiungere all’impasto per aumentarne la cremosità
  9. aggiungete all’impasto uovo/formaggio il guanciale (non più caldo) con tutto il suo grasso. Se necessario, aggiungete parte dell’acqua di cottura messa da parte (non più bollente) per aggiustare la cremosità. Mescolate bene
  10. mettete da parte un altro mezzo bicchiere d’acqua di cottura, nuovamente da usare per aggiustare la cremosità dell’impasto, alla fine
  11. scolate bene la pasta quando al dente e unitela all’impasto, avendo cura di girarla gentilmente da subito. Se necessario, aggiungete un po’ dell’acqua di cottura appena messa da parte per aggiustare la cremosità
  12. servite subito aggiungendo pecorino grattugiato su ogni porzione (o parmigiano o grana, a seconda dei gusti)
Riepilogo
recipe image
Nome Ricetta
Pasta alla Carbonara
Autore
Pubblicato il
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Complessivo
Punteggio Medio
51star1star1star1star1star Based on 1 Review(s)